I film più visti in Italia nel 2016

In testa alla classifica dei film più visti in Italia nel 2016 c’è un film scritto e prodotto nel nostro Paese: si tratta di “Quo Vado?” di Gennaro Nunziante, con Checco Zalone. Anche al secondo posto troviamo una produzione nostrana, “Perfetti sconosciuti” di Paolo Genovese. Dalle commedie si passa poi a un film d’azione americano: il terzo in classifica è infatti “Captain America: Civil War” di Anthony e Joe Russo, con Robert Downey Jr. e Scarlett Johansson. A seguire il film d’animazione “Zootropolis”, “Batman V Superman: Dawn of Justice” e “Il libro della giungla”.

shutterstock_417652855La nuova Golden Age del cinema

Il cinema e la televisione stanno vivendo una nuova età dell’oro. Le grandi produzioni americane e internazionali riscuotono enorme successo al botteghino, la commedia italiana è rinata ed è cresciuto l’interesse attorno ai film indipendenti e ai documentari, anche grazie ai nuovi servizi di streaming legale che rendono semplice il reperimento di qualsiasi titolo, inclusa la programmazione dei festival di tutto il mondo. Parallelamente le serie TV sono diventate un vero e proprio fenomeno culturale. È il momento ideale per specializzarsi in media e comunicazione presso uno dei corsi di studio più all’avanguardia, come la Laurea specialistica in produzione dei media ( della comunicazione ) in Canada.

La vittoria del fantastico

Come testimoniato dai film che dominano la classifica di incassi del 2016, i generi che oggi riscuotono maggior successo sono la commedia, il fantastico e l’animazione. Il grande schermo è popolato da supereroi ispirati ai classici dei fumetti o inventati (come nel caso di un altro recente successo italiano, “Lo chiamavano Jeeg Robot”), da storie ispirate a racconti fantastici dell’infanzia, da personaggi animati che sfidano i limiti della realtà catapultando lo spettatore in mondi magici e straordinari ma a loro modo realistici, credibili, grazie alle possibilità che oggi offre il digitale. Come nella Golden Age hollywoodiana, oggi la gente ama andare al cinema per ridere, sognare e lasciarsi sorprendere.